Italian Movie Fan

Il mulino delle donne di pietra (1960)

Mill of the Stone Women

To save his daughtter Elfie (Scilla Gabel)
a mad sculptor extracts blood
from beautiful girls and
transform them in stone
statues of famous heroines,
often in some restrains,
for his exibition in the mill.






We see the next vicim,
Annelore (Liana Orfei),
tied on a chair and then
strapped on a cot, gagged,
and then vampirized.





She is transformed in
a chained statue.





Then is the turn of
Liselotte (Dany Carrel),
who is tied and gagged
on the same cot
near the artist's daughter.





This time her friends save her
while the mill is burning
for a lightning.


20110331
20110331-r
20110331-r
20110331-r
20110331-r
20110331-r
20110331-r
20110331-r
20110331-l
20110331-l
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-c
20110331-c
20110331-c
20110331-c
20110331-gl
20110331-gl
20110331-r
20110331-r
20110331-r
20110331-r
20110331
20110331-c
20110331-c
20110331-c
20110331-c
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl
20110331-gl


Per salvare sua figlia Elfie (Scilla Gabel)
uno scultore pazzo estrae sangue
da belle ragazze e le
trasforma in statue di pietra
di eroine famose,
spesso legate, per la sua
esibizione nel mulino.






Vediamo la prossima vittima,
Annelore (Liana Orfei),
legata ad una sedia e poi
ad un lettino, imbavagliata,
ed infine vampirizzata.





Viene trasformata in
una statua incatenata.





Poi viene il turno di
Liselotte (Dany Carrel),
legata ed imbavagliata
sullo stesso lettino
vicino alla figlia dell'artista.





Questa volta i suoi amici la salvano
mentr il mulino brucia
colpito da un fulmine.